Sul riuso dei fari o primi “fari” per la diffusione del riuso generativo?

Il termine “faro” viene spesso utilizzato nel suo significato figurato per indicare una visione del futuro, uno strumento di progresso o uno scenario di possibile trasformazione del mondo. Il caso del riuso dei fari  avviato pochi mesi per iniziativa del Demanio esprime oggi un doppio segnale positivo: uno di tipo diretto riguardante la valorizzazione di questo straordinario patrimonio, l’altro di tipo più articolato sulle straordinarie potenzialità del riuso in senso innovativo e generativo.

La ”nuova vita dei fari italiani” rappresenta certamente un segmento molto ristretto e del tutto speciale del vasto patrimonio immobiliare da riusare. È quindi difficile fare considerazioni generali, tuttavia non si possono non cogliere alcune prime indicazioni interessanti: lo schema “generativo” e win-win tra pubblico e privato, la diversificazione dell’offerta turistica secondo specifica caratterizzazione dei singoli progetti, la tipologia dei soggetti affidatari (imprese locali e giovani imprenditori, società dell’industria turistico- ricettiva, associazioni esperte in tutela ambientale e in attività sociali, ma anche investitori stranieri) e soprattutto la velocità con cui sono state selezionate le candidature. In quanti casi infatti si riesce a dare un così importante segnale di cambiamento in Italia? La questione del “tempo” è sempre di più uno dei fattori chiave per ridare senso e significato alle politiche attive, quelle che impattano direttamente sulla vita delle persone e sulle opportunità delle imprese. La questione del “tempo” soprattutto nei processi di rigenerazione urbana, diventa immediatamente “spazio-tempo” o “temporiuso” per usare l’efficace terminologia utilizzata da un importante approccio di ricerca su queste problematiche. Serve quindi accelerare su questo aspetto della giusta conduzione dei tempi, con il riuso è più facile che in altri casi, non c’è più tempo da perdere. I “fari” danno una bella lezione sul “fare”: facciamo tesoro!

RIUSIAMO L’ITALIA !

roberto.tognetti@riusiamolitalia.it

Annunci